tavolini da salotto

Tino Mariani > tavolini da salotto

Tavolini da salotto: scegli quello perfetto per te

by Divani Tino Mariani|7 febbraio 2020|0 Comments |Poltrone e divani |, , ,

Come scegliere i tavolini da salotto perfetti per la tua zona giorno?

Quella che potrebbe sembrare una scelta semplice è, invece, soggetta ad alcune regole pratiche e di stile che non andrebbero mai sottovalutate, e che hanno l’obiettivo di individuare il perfetto complemento d’arredo sia dal punto di vista estetico che funzionale.

Quali sono dunque le discriminanti per capire quali tavolini da salotto facciano davvero al caso tuo? Scopriamole insieme in questa pratica guida.

Quale forma per il tavolino da salotto?

La prima discriminante da prendere in considerazione nella scelta dei tavolini da salotto riguarda la forma che l’elemento d’arredo dovrà avere, e che sarà necessariamente pensata per integrarsi in modo fluido nel design e nell’ampiezza disponibile della stanza.

Potrai scegliere tra tavolini da salotto di diverse forme (e misure, naturalmente): rotondi, ovali, rettangolari, quadrati, ma anche sagomati e di forma unica. Ricorda sempre di scegliere in accordo a disposizione degli arredi, proporzioni tra i vari elementi d’arredo, stile e colore dei complementi, giocando anche con punti di rottura se non ami riprendere le linee preesistenti. In questo caso, opta per geometrie irregolari o sagomature dall’aspetto “liquido”, che vivacizzano l’impatto visivo della zona giorno.

Quale materiale per i tavolini da salotto?

La scelta del giusto materiale per il tuo tavolino da salotto non ti permetterà soltanto di tarare il tuo budget su un elemento di qualità, ma anche di individuare l’elemento d’arredo che, per stile, estetica e durevolezza più si adatta alla tua zona living.

In questo senso sono disponibili tantissime soluzioni: tavoli da salotto in plastica, in legno, in vetro, in metallo, oppure realizzati con materiali di recupero, ma anche in pietra, ecopelle o pelle. Tali materiali potranno ricoprire il piano del tavolino o l’intero elemento, e la tua scelta si baserà essenzialmente sullo stile della stanza.

Se ami gli ambienti minimalisti e industrial, opta per soluzioni in metallo – magari inox, o anche con effetto più grezzo – oppure in vetro. Per gli ambienti classici, il legno continua ad essere il superfavorito mentre chi ama il mix di stili diversi potrà osare con tavolini da salotto ricreati da elementi di recupero, sapientemente trasformati in veri e propri oggetti di design.

Dimensione e posizionamento del tavolino da salotto

La scelta di posizionare il tavolino da salotto in un punto specifico ne condiziona le dimensioni, perché va a influire sulla sua funzionalità. Attenzione in questo caso alle proporzioni, e a non collocare nell’ambiente un oggetto troppo ingombrante che distragga l’attenzione dalla stanza nel suo insieme.

Il tavolino da salotto dovrà avere dimensioni sufficienti per appoggiare comodamente oggetti come libri, ciotole, tablet, cellulari e laptop, ma non dovrebbe mai essere di intralcio.

Ricorda, in questo senso, che dovrai considerare almeno 80 centimetri di distanza tra il tavolino e qualunque altro mobile per non inciampare.

Se questa discriminante riduce al minimo le tue scelte, considera l’opzione di un tavolino da salotto con ruote, così da poterlo spostare a tuo piacimento e senza particolare problemi.

Desideri scoprire le migliori soluzioni per il tuo tavolino da salotto? Chiedi subito la consulenza degli esperti di Tino Mariani e vieni a trovarci in negozio a Lissone dove potrai visionare tavolini, divani e divani letto, poltrone per il tuo relax quotidiano!