Quando è opportuno rivestire il divano e quando è necessario cambiarlo?

Tino Mariani > Quando è opportuno rivestire il divano e quando è necessario cambiarlo?

Rivestire o sostituire il divano

È meglio rivestire o cambiare un divano? È questa una delle domande che, come esperti nella progettazione e realizzazione di questi importanti elementi d’arredo, ci sentiamo porre più spesso dai nostri clienti.

La risposta, ovviamente, non è universale e va sempre valutata con cura, caso per caso. La scelta di intervenire su un divano preesistente o di sostituirlo con un nuovo modello non è infatti solamente legata a criteri di valutazione soggettiva, ma anche legata a diversi parametri che permettono agli specialisti di settore di determinare quale delle due opzioni sia effettivamente la migliore per il cliente.

I motivi per cui si procede al rifacimento invece che alla sostituzione del divano

Esistono tuttavia una serie di fattori generali che possono consentire di operare su un divano preesistente senza necessità di sostituirlo con un nuovo modello:

  • Un danno limitato al rivestimento del prodotto, che può permettere la sostituzione completa con un rivestimento nuovo e di migliore qualità
  • Danni limitati o comunque risolvibili a livello delle cuscinature, che possono essere sostituite senza alterare la struttura generale del divano
  • Danni limitati o comunque risolvibili a livello di strutture di supporto del divano, correggibili tramite l’intervento di personale tecnico esperto

Di norma, chi preferirebbe optare per rivestire il divano evitando di sostituirlo è in possesso di un elemento d’arredo di alta qualità, realizzato con materiali di prima scelta o magari addirittura su misura in termini di forme e dimensioni, e si trova a dover gestire una problematica riferita esclusivamente all’elemento più esterno del divano: il rivestimento, appunto.

In alternativa, nel caso in cui il cliente sia particolarmente affezionato al suo vecchio divano (ma anche alla sua poltrona o chaise longue preferita), specialisti altamente competenti come quelli di Tino Mariani cercheranno di individuare la soluzione ideale per evitare la sostituzione del manufatto.

Quest’ultima opzione potrebbe rappresentare tuttavia la scelta più adeguata nel caso di gravi danni non soltanto a carico del rivestimento, ma che sono andati a inficiare il divano nella sua interezza: si pensi ad esempio all’azione dell’acqua e dell’umidità, piuttosto che a bruciature importanti che interessano anche elementi non sostituibili del prodotto.

In definitiva, a seconda delle condizioni individuali del divano, i nostri esperti sapranno sempre suggerire la migliore modalità di intervento per soddisfare le aspettative del cliente.

Il servizio di rifacimento divani di Tino Mariani

Se desideri riportare il divano di casa alle sue condizioni ottimali, Tino Mariani mette a disposizione tutta l’esperienza e la competenza dei suoi artigiani in un servizio dedicato proprio al rifacimento di questi prodotti.

A partire dalla semplice sostituzione di fodere e rivestimenti fino a quella delle imbottiture di cuscini e scocche.

Seguiremo i principi della lavorazione artigianale per restituire al tuo divano preferito la massima performance estetica e funzionale, rinnovandolo completamente e offrendoti un’ampia gamma di possibilità di scelta per quanto riguarda tessuti, colori e fantasie del rivestimento.

Il nostro servizio di rifacimento divani non è stato soltanto messo a punto per rispondere alle esigenze di non sa ancora se rivestire o sostituire un divano, e magari desidera continuare a utilizzare ancora per lungo tempo il proprio elemento d’arredo preferito.

Diversamente, restiamo sempre a tua completa disposizione per proporti divani totalmente nuovi, che potremo realizzare per te su misura o su disegno o che, in alternativa, puoi scegliere dall’ampia gamma di modelli a nostra disposizione.

Siamo sempre presenti per una consulenza senza impegno, in ogni momento!