Quali divani eleganti classici scegliere per il tuo salotto?

Tino Mariani > Poltrone e divani > Quali divani eleganti classici scegliere per il tuo salotto?

Quali divani eleganti classici scegliere per il tuo salotto?

| Poltrone e divani

Stai arredando il tuo salotto, ma non sai quale divano classico scegliere per valorizzarlo? Ecco alcuni fattori di imprescindibile importanza da prendere in considerazione prima di acquistarlo.

Per prima cosa è bene sottolineare che il divano è l’indiscusso protagonista della zona living, ragion per cui si presta per dettare lo stile dell’arredamento di tutta quest’area della casa. Riflettere pertanto sul gusto, la personalità, ma anche i colori sui quali orientarsi rappresenta un dettaglio di fondamentale importanza e, soprattutto, da non trascurare.

Nel momento in cui si sceglie di posizionare un divano elegante classico all’interno del salotto è bene tener presente che l’attenzione di chiunque entrerà nella stanza verrà attirata da questo dettaglio. Fondamentale è quindi la scelta del giusto colore, che dovrà, al contempo, valorizzarlo, ma non sminuire ed offuscale i restanti arredi presenti, risultando al contrario in armonia con gli stessi. Di per sé infatti già la scelta di questa soluzione condizionerà la visione dell’intera stanza.

È necessario valutare anche gli ingombri disponibili per posizionare all’interno della casa un divano elegante classico, optando per soluzioni proporzionate con le dimensioni della stanza e le superfici libere, evitando di eccedere ed andare a stipare troppo tra loro i vari elementi.

Divani eleganti classici: quali colori scegliere

La scelta del colore è fondamentale quando si ha l’esigenza di posizionare un divano classico all’interno del proprio soggiorno.

Sicuramente se le stanze sono di ridotte dimensioni e l’arredamento presente in stile classico anch’esso, è preferibile evitare tonalità del nero o del marrone, perché andranno a creare un effetto di chiusura nella stanza, come se mancasse l’aria al suo interno. Al contrario optare per tinte più tenui sul bianco, panna e beige potrebbe creare il giusto stacco nella stanza e dare un senso di maggior ampiezza.

Nel momento in cui il divano classico debba essere posto all’interno di locali più ampi, si potrebbe osare tranquillamente anche con colorazioni più intense e scure.

La scelta di acquistare un divano elegante classico può essere fatta però anche da coloro che, nonostante siano in possesso di arredamenti contemporanei, siano desiderosi di creare uno stacco stilistico oppure inserire un elemento in grado di dare un tocco in più di originalità alla stanza. In questi casi potrebbe essere opportuno evitare il divano classico semplice, ma optare per quelli modello Chesterfield, che con la loro particolare lavorazione trapuntata potrebbero essere adatti per dar vita ad un effetto davvero unico ed anche un po’ vezzoso.

Share this post: